A.N.P.I. di Cervia

«Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita.» (Antonio Gramsci)

L’Amministrazione comunale di Rimini ha intitolato una via alla nostra staffetta partigiana Adria Neri «Marga»

Lascia un commento

Adria Neri nacque a Cannuzzo, frequentò la scuole di Cannuzzo e di Pisignano e si fece adulta nella nostra campagna.

Trasferita a Cervia, sposata, aderì alla Resistenza sotto la guida di Giovanni Fusconi «Isola» e di “Giulio” Angelini di Carraie. Ovviamente divenne una staffetta e si ribattezzò «Marga».

A Cervia, subito dopo l’8 settembre, collaborò con Bulow (Arrigo Boldrini) nella ricerca di armi. Ospitò nella sua casa un disertore cecoslovacco, Luigi, che poi fu aggregato all’ottava Brigata Garibaldi.

Quando Giovanni Fusconi, nel maggio 1944, assunse la segreteria del Partito comunista di Rimini, volle con sé due staffette cervesi: “Marga” e “Liliana” (Ulitta Dallamotta) un po’ perché voleva essere circondato da personale estremamente fidato e un po’ perché, a Rimini, c’era carenza di staffette. Furono assegnate al settore politico, alle dirette dipendenze di Fusconi. Partirono per Rimini in bicicletta e continuarono a pedalare ogni giorno per recapitare corrispondenza, stampa o armi a Forlì o a Verucchio, Riccione, Morciano, o a S.Marino. La loro vita era piuttosto convulsa e movimentata e piena di tensioni: dovevano cambiare frequentemente i loro “recapiti”, potevano essere fermate ed arrestate, ma andò bene. Una volta, tra l’altro, fermate da tre tedeschi, furono salvate da un fascista. Finita la guerra, “Marga” frequentò alcuni corsi professionali e fu assunta dal Comune di Rimini e poi da quello di Bellaria. Non si stancò mai di vivere nelle organizzazioni operaie e partigiane. L’esercito La riconobbe con il grado di sottotenente.

Ora il riconoscimento, meritato, dell’Amministrazione comunale di Rimini. Grazie «Marga».

(gielle)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...