A.N.P.I. di Cervia

«Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita.» (Antonio Gramsci)

Prima festa comunale dell’A.N.P.I. di Cervia: appuntamento conclusivo

Lascia un commento

bici libertà

Appuntamento stasera, lunedì 3 giugno, con la serata conclusiva della prima festa comunale dell’A.N.P.I. di Cervia dedicata alla pace e alle donne.

Dopo la gara podistica non competitiva organizzata dall’UISP di Cesena, seguirà lo spettacolo:

Evviva la Maria Goia e le altre che lottan con passion” (Una storia italiana a partire dalle donne), ideato da: Coordinamento Donne Spi Cgil Ravenna, Udi Ravenna, Fondazione Gentes de Yilania e Rete Donne Cgil Ravenna; con Elisa Baldoni, Tania Eviani, Alessia Gramigna, Elena Leotti, Michele Leotti, Viviana Pirazzini, Katia Rindone; regia di Enrica Cavina, tratto da “Le Rivoluzionarie. Donne che hanno fatto l’Italia”:

“Io ti conosco! Tu sei Maria Goia, la sindacalista di Cervia, vero? Ho sentito parlare di te dalle più anziane”
“E tu chi sei?”

Avviene così l’incontro immaginario tra Maria Goia e Natalina Vacchi, del tutto inatteso…. imprevisto ma profondamente toccante e umano. Maria e Natalina, insieme a tutte le altre protagoniste del nostro racconto hanno in comune la storia delle donne, che non è lineare come quella ufficiale scritta dagli uomini perchè le nostre madri storiche sono state cancellate e tagliate fuori dalla narrazione pubblica, così da impedirci di cogliere il peso del loro contributo alla civilizzazione del nostro Paese. Quando le abbiamo conosciute ci siamo rese conto che tutte erano disposte a lottare per la loro e l’altrui dignità, tutte spinte da una passione politica che le aveva trasformate in rivoluzionarie. In scena ne incontreremo solo alcune ma le lasceremo con il desiderio di rivederle e conoscerne altre.

Clicca sul link per scaricare la: locandina Evviva la Maria Goia;

a seguire: interventi di Mara Valdinosi (sociologa) e di Maria Laura Moretti (responsabile regionale della “Rete delle donne per la rivoluzione gentile”);

nel corso della serata: consegna onorificenze in ricordo delle nostre staffette partigiane.

Come tutte le altre sere, dalle ore 19.00, nello stand gastronomico potrete gustare i piatti tipici della cucina romagnola a cura delle bravissime cuoche volontarie di Castiglione di Cervia e di Ravenna.

Vi aspettiamo numerosi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...